cefalù destinazione turistica

COSA VEDERE A CEFALÙ

 

La cittadina
normanna

la rocca di Cefalù

Cefalù, l'incantevole cittadina normanna, non ha bisogno di molte parole per descrivere la sua bellezza. Basti pensare che proprio grazie al fascino del suo borgo medievale, è stata consacrata meta turistica internazionale, oltre che Patrimonio dell'umanità dell'Unesco. 

Nata all'estremità del borgo di Termini Imerese e adagiata in una posizione panoramica che toglie il fiato. 

Cefalù non offre soltanto mare cristallino come attrattiva irresistibile, ma molto altro. 

Conoscere l'aspetto storico ed architettonico della città, consente di immergersi ancora di più nel suo fascino e ripercorrere, vivendola, i reperti storici e architettonici più emergenti.

La perla del Tirreno prende il nome proprio dalla sagoma della Rocca alle sue spalle che la contraddistingue, dal greco Kefaloidion o Kephaloidios (testa, capo), che appunto assomiglia ad una piccola testa.

Il Cristo Pantocratore

Cattedrale Normanna

Intorno al 1063 Cefalù venne conquistata dai Normanni, i quali forgiarono il suo aspetto dando vita alla bellissima Cattedrale di Cefalù, che offre un notevole metissage di aspetti naturali e visivi. Proprio la Cattedrale normanna, dall'aspetto possente ed autoritario, conosciuta anche come Basilica Cattedrale della Trasfigurazione (da cui prende il nome una delle feste più importanti di Cefalù, dedicata al Santissimo Salvatore), è stata nominata nel 2015 patrimonio dell'Unesco insieme alla Cattedrale di Monreale.

 

cristo pantocratore

Secondo la leggenda sarebbe stata fortemente voluta dal nobile conte Ruggero II nel 1131, che dopo essere scampato ad una tempesta si rifugiò proprio sulle spiagge della cittadina normanna. Altre leggende fanno risalire la vicenda a motivi di natura politico-militare, data la sua funzione tattica difensiva.

L'architettura del Duomo di Cefalù segue il modello delle grandi basiliche benedettine di provenienza clauniacense e possiede uno stile romanico incardinato anche da influenze arabe. La facciata è inquadrata da due torri normanne possenti, sormontate da cuspidi piramidali impreziosite da mosaici su fondo oro. 

Anche per chi non è amante sfegatato dell'architettura e della storia che si cela dietro questi preziosi monumenti, la grandezza e il vigore propri del Duomo di Cefalù cattureranno anche la vostra attenzione.

duomo di cefalù
ape calessino Hotel Baia del Capitano Cefalù

L' importanza
di viaggiare

Sapevate che viaggiare nella vita ha un'importanza inestimabile?

I viaggi plasmano le persone, le esperienze arricchiscono le menti e gli animi di ogni individuo. Difatti, una volta tornati da un viaggio, ci si sente continuamente persone diverse, nuove e cresciute sia sotto il profilo culturale, sociale ma soprattutto morale.

La natura di ogni uomo consiste nell'esplorare, conoscere e trascorrere quante più esperienze possibili, proprio perché saranno queste ultime a formarlo e a completare la sua identità, a questo proposito John Steinback diceva “le persone non fanno i viaggi, sono i viaggi a fare le persone”.