Cosa Vedere

COSA VEDERE A CEFALÙ

 

La Rocca
di Cefalù

la rocca di Cefalù
Il perimetro a mezza costa della rocca è tutto cintato da mura merlate risalenti al medioevo e ultimate nella parte più recente nel XV secolo.
Sul lato occidentale delle mura si apre la porta cui arriva il sentiero d'accesso. Sempre a mezza costa ma nel piccolo altopiano interno della rocca vi sono dei resti di una costruzione megalitica risalente al IX secolo a.C. chiamata tempio di Diana. Nella parte volta a nord delle mura, affacciate a precipizio immediatamente sopra il Duomo di Cefalù e sopra tutto l'abitato è stata eretta una croce in metallo alta diversi metri che di notte si illumina a dominare il panorama.
Sulla cima vi sono i resti di un castello medievale risalenti al XIII-XIV secolo che danno localmente il nome a tutta la rocca chiamata u castieddu.
ape calessino Hotel Baia del Capitano Cefalù

Il Cristo Pantocratore

Il maestoso Duomo arabo normanno di Cefaù racchiude un autentico tesoro fatto di milioni di piccoli e preziosi tasselli colorati. SI tratta dei famosi mosaici discuala bizantina che ricoprono le pareti della cattedrale illustando passi biblici e che si concludono nella cappella centrale con la figura imponente del Cristo Pantocratore. Uno spettacolo d'arte.
cristo pantocratore
duomo di cefalù

Come Arrivare
in Hotel

in Aereo
Atterrare all'Aereoporto Falcone-Borsellino, percorrere l'autostrada in direzione Palermo e poi in direzione Messina (A20) fino all'uscita Cefalù. Una volta giunti all'uscita autostradale di Cefalù seguire la segnaletica per l'Hotel Baia del Capitano.
in Nave
in Auto